EXPO 2015 – Padiglione Vietnam

Milano
2015

Il Padiglione Vietnamita si è distinto come un eccellente esempio di architettura eco-sostenibile e design d’avanguardia nell’ambito di Expo 2015. Progettato dallo studio Vo Trong Nghia Architects, l’edificio è stato ingegnerizzato dallo studio BMS Progetti.

L’idea guida è stata quella di fondere elementi naturali e tecnologie moderne per creare uno spazio espositivo accattivante dal punto di vista estetico, ma soprattutto funzionale e a basso impatto ambientale.

L’involucro esterno presentava una struttura metallica leggera rivestita da un’elegante cortina di canne di bambù, materiale naturale e rinnovabile tipico del Vietnam. Questa soluzione consentiva un efficace ombreggiamento e raffrescamento passivo degli ambienti interni.

Il cuore del padiglione ospitava una vera e propria foresta verticale formata da alberi ad alto fusto cresciuti in un’apposita area a verde. Questa oasi di natura incontaminata non solo offriva un’esperienza di frescura e relax ai visitatori, ma simboleggiava l’inscindibile legame della cultura vietnamita con il mondo naturale.

Le innovative tecnologie impiantistiche integrate garantivano la piena efficienza energetica e il contenimento dei consumi idrici dell’edificio espositivo.

Nell’insieme, il Padiglione Vietnamita si è imposto come un’architettura iconica ed accattivante, ma al contempo paradigma di sostenibilità ambientale, perfettamente aderente al tema conduttore di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Un’opera che ha saputo coniugare bellezza estetica, funzionalità e principi di eco-compatibilità in un progetto architettonico di assoluta avanguardia nell’ambito delle grandi esposizioni internazionali.

Related projects

Roma / 
2021 - in corso
Milano / 
2020 - in corso
Milano / 
2021 - in corso