Riqualificazione Edificio Residenziale in via Leopardi

Milano
2013 - 2017

Il progetto di riqualificazione dell’edificio in via Leopardi 15 a Milano, ideato e progettato da Ludovico Magistretti e Guido Veneziani tra il 1958 e il 1961, si è concluso con successo. Situato nel centro storico di Milano, vicino alla stazione ferroviaria di Cadorna e al Parco Sempione, l’edificio era originariamente destinato a uso misto di uffici e abitazioni. Nel tempo, è stato trasformato in un edificio per uffici della società AXA Assicurazioni. La nuova proprietà ha deciso di convertirlo definitivamente in residenze di pregio, vista la posizione strategica e le caratteristiche dell’immobile.

Il progetto ha comportato il cambio di destinazione d’uso, con la nuova configurazione del layout residenziale ai vari piani e l’adeguamento normativo per il superamento delle barriere architettoniche e la sicurezza antincendio. Al piano seminterrato sono stati realizzati locali ad uso comune come sala condominiale e palestra, oltre a servizi tipici di immobili residenziali di pregio, come portineria, lavanderia e locale rifiuti. Il piano interrato esistente e i due nuovi piani interrati sono stati destinati ad autorimessa, cantine e locali tecnici.

Entrambi i cortili sono stati ripristinati come giardini condominiali, restituendo questi spazi alla loro funzione originale di giardini, come previsto nel progetto di Magistretti e Veneziani, in linea con la tradizione dei cortili milanesi. Il progetto ha inoltre ottimizzato i consumi dell’edificio attraverso la coibentazione dell’involucro e la sostituzione degli infissi e degli impianti, con l’obiettivo di raggiungere le più alte classi di efficienza energetica. Sono state incluse sorgenti energetiche alternative, in particolare quella geotermica.

L’intervento ha mantenuto l’identità dell’edificio e la sua storia, conservandone i caratteri tipologici e morfologici distintivi. Le opere sui prospetti sono state concepite in modo da non alterarne l’aspetto, con chiusure vetrate e parapetti interamente trasparenti per preservare l’estetica complessiva dell’edificio e il suo rapporto con il contesto circostante.

BMS ha svolto il ruolo di consulente integrale dell’investitore, dal Concept Design all’Hand Over, coordinando le esigenze di conservazione dell’edificio monumentale e gestendo i progetti di Interior e le personalizzazioni post vendita. L’ingegneria integrata sviluppata da BMS, tramite un processo interattivo con l’investitore, ha ottimizzato le superfici disponibili, aggiungendo due piani interrati a funzione autorimessa. Questo intervento ha aggiunto valore immobiliare nel rispetto del tessuto edilizio esistente e ha accompagnato l’intero iter autorizzativo, ottenendo l’approvazione finale degli enti preposti.

Residenze in via Leopardi 15: un esempio eccellente di ingegneria e architettura integrata al servizio della valorizzazione del patrimonio storico e della creazione di spazi abitativi di pregio.

Related projects

Roma / 
2021 - in corso
Milano / 
2020 - in corso
Milano / 
2021 - in corso