Porta Nuova Garibaldi

Milano
2009 - 2012

Il progetto di riqualificazione dell’area Garibaldi-Repubblica si sviluppa su più livelli, con l’obiettivo di creare un quartiere moderno e sostenibile. L’architetto Cesar Pelli ha concepito il progetto come un’area interamente pedonale, con al centro una piazza di 100 metri di diametro, il “podio”, rialzata di sei metri rispetto al livello stradale.

Al di sotto del podio sono stati realizzati parcheggi, mentre attorno ad esso sorgono palazzi ecosostenibili, tra cui il più alto raggiunge i 145 metri di altezza (oltre 220 metri considerando anche l’antenna). Questi edifici ospitano spazi dedicati alla moda, alla creatività, alla comunicazione e alla produzione.

Le strutture sono state realizzate principalmente in calcestruzzo armato gettato in opera, utilizzando metodologie costruttive avanzate e materiali ad alta resistenza. L’intero sistema di costruzione è stato sottoposto a rigorosi controlli di qualità e a elevati standard di monitoraggio.

BMS (presumibilmente uno studio di ingegneria o una società di consulenza) ha eseguito il collaudo strutturale in corso d’opera, verificando la corretta esecuzione dei lavori e la conformità delle strutture alle specifiche progettuali e alle normative vigenti. Il collaudo in corso d’opera ha permesso di individuare e risolvere eventuali problematiche durante la fase di costruzione, garantendo la sicurezza e la qualità dell’opera finale.

Il progetto di riqualificazione dell’area Garibaldi-Repubblica rappresenta un esempio di sviluppo urbano sostenibile, che coniuga l’innovazione architettonica con l’attenzione all’ambiente e alla qualità della vita dei cittadini. La creazione di un quartiere pedonale, con spazi dedicati alla cultura, alla creatività e al lavoro, contribuisce a rivitalizzare l’area e a creare un nuovo polo di attrazione per la città.

Related projects

Roma / 
2021 - in corso
Milano / 
2020 - in corso
Milano / 
2021 - in corso