Stabilimento OTI

Milano
2002

Alla periferia a sud di Milano, la Pirelli ha individuato un’area industriale dismessa da riqualificare per insediarvi un nuovo avveniristico stabilimento dedicato alla ricerca e produzione di fibre ottiche, settore strategico per l’azienda.

L’intervento ha interessato in particolare l’ex edificio stamperia esistente, oggetto di una profonda e radicale ristrutturazione. Sono state eseguite demolizioni parziali e ricostruzioni di interi porzioni in struttura metallica, al fine di regolarizzare e semplificare le maglie strutturali preesistenti e adattarle alle nuove esigenze planivolumetriche.

È stato realizzato un nuovo soppalco impiantistico per ospitare le nuove reti di distribuzione tecnologica a servizio dei reparti produttivi. Anche la vecchia copertura a shed è stata revisionata e risanata per adeguarla ai moderni requisiti prestazionali.

Completano l’opera una serie di nuovi corpi di fabbrica realizzati ex-novo, quali un parcheggio interrato monopiano e, al piano terra, un edificio destinato ad uffici, spogliatoi per il personale e una mensa aziendale a servizio dello stabilimento.

Il complesso è stato concepito secondo i più evoluti criteri di efficienza energetica e sostenibilità ambientale, con l’impiego di tecnologie costruttive all’avanguardia e soluzioni impiantistiche ad alta efficienza.

Un intervento esemplare di riconversione e riutilizzo di un’area industriale dismessa, coniugando ristrutturazione e nuove costruzioni in un processo di rigenerazione urbana moderno e sostenibile, per realizzare un polo produttivo d’eccellenza in linea con le strategie di sviluppo dell’azienda.

Related projects

Roma / 
2021 - in corso
Milano / 
2020 - in corso
Milano / 
2021 - in corso