Villini Sallustiani Mandarin Hotel

Roma
2021 - in corso

Situato in una posizione prestigiosa tra via Boncompagni, via Piemonte, via Sallustiana e via Quintino Sella, l’ambizioso progetto mira a trasformare un insieme di dieci ville, erette nei primi due decenni del secolo scorso, in un elegante resort urbano, immerso in un’atmosfera serena e circondato da ampi spazi verdi.

Il Villino Franzosini, noto come Villino B, assume il ruolo di edificio principale all’interno del complesso grazie al suo accesso primario su via Piemonte. Questa villa ospiterà la lobby del resort e i principali servizi di accoglienza, mentre i piani superiori ospiteranno un ristorante e un bar panoramico, con una vista spettacolare. Inoltre, l’area esterna sarà dedicata alla consegna degli ospiti. I parcheggi, di circa 900 metri quadrati, saranno accessibili attraverso l’attuale strada carrabile di via Piemonte. La riqualificazione delle aree esterne prevede una nuova pavimentazione per livellare i dislivelli esistenti e il ridisegno degli spazi verdi, creando un collegamento armonico tra gli edifici.

Il piano funzionale prevede l’allestimento di camere per gli ospiti nelle ville più prestigiose, offrendo diverse tipologie e dimensioni per soddisfare diverse preferenze, i cui interni ai piani nobili sono attualmente parzialmente o completamente demoliti. Ciò consentirà di creare diverse tipologie di alloggi, adattabili alle esigenze degli ospiti. Complessivamente sono previste 123 camere, con una dimensione media di 50 metri quadrati ciascuna. Le ville D e P, grazie alla loro posizione centrale, ospiteranno rispettivamente un ampio Lounge Bar con terrazze e una Club House con giardino e piscina.

Oltre alle camere, l’offerta alberghiera comprenderà diversi servizi complementari. Le aree SPA e fitness saranno concentrate nei piani interrati dei Villini H, O e A. Le sale conferenze e le aree meeting, facilmente accessibili ai visitatori esterni, saranno situate nel piano interrato del Villino M. Infine, è prevista la costruzione di due nuove strutture sul tetto dei Villini A e B, destinate a ospitare un ristorante con terrazza esterna e un lounge bar con vista panoramica.

Il progetto, sviluppato interamente in BIM, si propone di integrare armoniosamente il complesso con l’area urbana circostante, seguendo principi guida che includono la ristrutturazione degli edifici per adattarli alla nuova destinazione, la conservazione delle facciate con il restauro di porte e finestre, la rimozione degli elementi irrilevanti come impianti sui tetti, la riprogettazione degli spazi esterni per attività ricreative, la ristrutturazione di tetti e terrazze aperti al pubblico, e il miglioramento del sistema di accesso.

Questo progetto, da un’iniziativa di Elettra, rappresenta un impegno significativo per riportare una parte rilevante del patrimonio architettonico di Roma al suo antico splendore, trasformandolo in una destinazione di lusso che incarna il meglio del passato e del presente.

ELETTRA srlOwner
BMS Progetti Lead architect, MEP & Structure Engineer
Gilles & BoissierInterior Design
P’ARCNOUVEAULandscape Design
Gruppo C14 Lighting Design
Humble Arnold AssociatesFood service, Kitchen & Laundry
ArteliaProject Management

Related projects

Milano / 
2020 - in corso
Milano / 
2021 - in corso