NEWS INTERNE

  • La percezione dello spazio – intervista a Luciano Galimberti

    Luciano Galimberti, Presidente dell’ADI – Associazione del Disegno industriale e responsabile del Museo del Compasso d’oro di Milano, è intervenuto nell’iniziativa di BMS “La percezione dello Spazio” centrata sull’esposizione di opere di W. Niedermayr sull’Iran e su alcuni progetti di SANAA.

    L’intervista a Luciano Galimberti ha chiuso un ciclo di incontri, curati da Claudio Composti, in cui si è sviluppato un articolato dialogo a più voci su arte, design contemporaneo, sostenibilità e responsabilità sociale mettendo al centro del dialogo la relazione tra etica ed estetica, fino ad arrivare all’innovativo concetto di Design Thinking.

  • Planning together

    Uno sguardo sulla cultura del progetto partendo dai dati e dalle ricerche, letti e raccontati sotto la lente di BMS Progetti e RECCHIENGINEERING.
    PlanningTogether è il nostro nuovo progetto editoriale.
    Riflessioni e approfondimenti su temi di attualità, dall’innovazione alla digitalizzazione, dalla tecnologia all’architettura.
    Un osservatorio privilegiato per la transizione del settore delle costruzioni.

  • La percezione dello spazio – intervista a Silvia Rovere

    Prendendo spunto dall’iniziativa di BMS “La percezione dello Spazio” nella sede di Piazza SS. Trinità, 6 a Milano dove sono esposte le opere di Walter Niedermayr, Claudio Composti ha intervistato il presidente di Assoimmobiliare Silvia Rovere.

  • La percezione dello spazio – intervista a Michele De Lucchi

    Nel quadro dell’iniziativa di BMS “La percezione dello Spazio” in cui, nella sede di Piazza SS. Trinità, 6 a Milano, è stata esposta una selezione delle opere più significative di Walter Niedermayr relative all’Iran e ad alcuni progetti realizzati dallo studio Sanaa, Claudio Composti ha incontrato l’arch. Michele De Lucchi.

  • La collaborazione tra BMS Lab e HILTI porta ai primi risultati

    BMS Lab annuncia i primi risultati della partnership con HILTI!
    Una collaborazione volta non solo a promuovere e potenziare le proprie competenze in sinergia, ma anche a offrire al mercato e al mondo delle costruzioni soluzioni sempre più innovative, vantaggiose e utili all’intera filiera produttiva.

  • Torre C: coming soon!

    In 24 mesi stiamo restituendo alla città di Milano la Torre C del complesso in viale Giulio Richard, in zona san Cristoforo.

    L’immobile è stato oggetto di un profondo retrofit che ha rinnovato completamente l’immagine e le caratteristiche dell’edificio preesistente, con il ridisegno integrale dell’involucro esterno, l’integrazione delle componenti strutturali e la riconfigurazione di tutti gli impianti tecnologici.

    BMS Progetti si è occupata per conto di  Aedes SiiQ, proprietaria dell’immobile, della progettazione integrata e della gestione delle fasi esecutive, accompagnando il progetto fino al prossimo handover.

  • La percezione dello spazio

    Continuando il percorso incominciato nel 2019, BMS Progetti presenta un progetto espositivo dedicato alle opere dell’artista/fotografo Walter Niedermayr. La selezione dei lavori esposti negli spazi di Piazza Santissima Trinità 6, Milano, ruota intorno alla capacità di Walter Niedermayr di raffigurare nei suoi scatti “seriali” una percezione del paesaggio molto particolare, in sintonia con la ricerca progettuale di BMS.
    BMS LAB ha concepito il progetto espositivo con il supporto della galleria Ncontemporary (Milano | Londra) e del curatore Claudio Composti.

    Ospedale Policlinico San Martino di Genova

    Il 14 settembre, alla presenza del governatore Giovanni Toti, è stato presentato il progetto per il Nuovo DEA dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova.
    La gara per la progettazione e realizzazione dell’opera è stata vinta dal raggruppamento di Imprese costituito da COSTRUZIONI GENERALI GILARDI, EUROIMPIANTI, AR.CO. Lavori con il Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo per il Leasing, insieme al RTP composto da BMS Progetti e BMZ con L+Partners srl, AGM Project Consulting, P’ARCNOUVEAU e GEOSAT, per la progettazione.
    BMS ha proposto in gara e svilupperà in seguito il progetto architettonico delle facciate e dell’involucro, il progetto delle strutture, il progetto degli impianti (meccanici, idrico-sanitari, elettrici e speciali) il coordinamento per la sicurezza.

    One Team BIM Conference 2020

    Il 10 giugno BMS ha raccontato la propria esperienza con il software BIM360 per la direzione lavori per il progetto della Torre C in viale Richard a Milano, intervenendo alla One Team BIM Conference 2020. Il ruolo delle infrastrutture, soprattutto quelle informatiche, nel nostro settore è imprescindibile. Forti della nostra esperienza, in questo momento particolare BMS sostiene la digitalizzazione della filiera, convinta della sua importanza per incrementare l’efficienza e la trasparenza del settore.

  • Palazzo di Fuoco su Modulo

    Nel numero 424 di Modulo, BMS racconta il progetto strutturale di Palazzo di Fuoco in Piazzale Loreto (progetto architettonico di GBPA Architects).