Casinò di Campione

ANNO 1999
CLIENTE Comune di Campione d’Italia
VALORE € 88.6 milioni
ATTIVITA’ Progetto edile e strutturale.
LOCATION Campione d’Italia – Italy
CREDITS Impregilo
Castelli
Keller Fondazioni s.r.l.
Freyssinet s.a.
Tierra Armada s.a.

progetto architettonico:
Mario Botta e Giorgio Orsini

LINKS square     square

Tag:

Il nuovo Casinò di Campione si colloca immediatamente a ridosso di quello esistente nel pieno centro della piccola cittadina situata in territorio svizzero. Il progetto esecutivo architettonico è stato affidato dal comune di Campione d’Italia agli architetti Mario Botta e Giorgio Orsini.

Il manufatto è stato progettato per accogliere tutte le funzioni presenti nel vecchio complesso, che è stato demolito, ed una serie di nuove funzioni sia di servizio, sia destinate al tempo libero.

Sono quindi presenti, oltre alle tradizionali sale gioco, locali destinati alle conferenze, ai cinema, ai negozi e naturalmente agli uffici amministrativi del centro, oltre ad un’ampia autorimessa interrata realizzata su tre livelli.

BMS ha eseguito il progetto delle strutture e parte del progetto costruttivo edile. In tale quadro assumono particolare rilievo:
– il sistema fondazionale e le opere perimetrali di sostegno dello scavo, con un fronte d’altezza massima pari a circa 30 metri, per cui si è adottata una soluzione di colonne di jet-grouting tirantate e compenetrate in modo da avere uno spessore variabile con la profondità;
– la struttura metallica di copertura, realizzata mediante una travatura reticolare spaziale con giunzioni bullonate, di luce pari a circa 60 metri, alla quale sono appesi, mediante tiranti in acciaio, due impalcati in struttura mista. La struttura, assemblata a piè d’opera, è montata nella posizione definitiva, costituita da due torri in calcestruzzo d’altezza superiore a 50 metri, mediante un sistema di cavi d’acciaio armonico e martinetti.